Arzano

Home

Parrocchia dello Spirito Santo

Carissimi amici benvenuti nel sito della Parrocchia dello Spirito Santo.
ll sito vuole essere un’occasione di conoscenza della vita e dell’attività della nostra Parrocchia che è situata in Arzano, un comune a nord di Napoli. Vorremmo anche essere nel nostro piccolo una finestra aperta sul mondo e contribuire  a far conoscere qualcosa della nostra città di Arzano che come tutte le realtà della nostra Campania vive certo situazioni difficili ma è anche ricca di umanità e notevoli potenzialità.
Speriamo di poter con questo mezzo contribuire alla reciproca conoscenza ed alla diffusione del Vangelo che è la nostra prima speranza.

 

Con Amicizia 
sac.Fulvio D’Angelo


Natale 2016

Cari fratelli e sorelle,

ogni giorno vediamo immagini legate all’arrivo di migranti. Molti di noi hanno paura o perlomeno si preoccupano. Come faremo ad accogliere tutti quelli che arrivano? E poi dove andranno?

Domande legittime da parte di tutti noi e che aspettano risposte, eppure le uniche risposte che riceviamo sono l’indifferenza e la chiusura degli stati di fronte a tale calamità costruendo barriere e proteggendo i loro confini.

Aprire le porte e ospitare coloro che domandano aiuto è rinnovare il gesto del Samaritano che si ferma per fare spazio nel suo tempo e nelle sue possibilità al volto dell’altro che fa appello alla responsabilità, che chiede una risposta personale di condivisione.

Condivisione del suo problema della sua situazione, più volte, Papa Francesco ci ha esortato a vincere    “la indifferenza e la paura di accettare l’altro”, quanti nostri fratelli e sorelle dovranno morire nell’ennesima tragedia del mare prima che ci svegliamo dal nostro torpore che ci rende insensibili? Sono oltre 4 mila i morti nel 2016, un numero mai raggiunto negli ultimi anni; cresce e si aggrava effettivamente la responsabilità nei confronti di questi nostri fratelli che sono in fuga. Responsabilità che richiama non solo l’impegno per vie legali e i corridoi umanitari ma l’impegno per una cooperazione che ancora manca.

Ѐ ora di dire basta, basta perché è la carne martoriata di Cristo che ce lo chiede, quel Cristo che ancora oggi chiede di essere accolto nel cuore dell’uomo e vuole entrare nella storia personale di ognuno di noi.

Il presepe che abbiamo realizzato vuole essere uno stimolo a riflettere sul problema dell’immigrazione e sui nostri comportamenti nei confronti di questi sfortunati.

Abbiamo voluto rappresentare uno spaccato di uno sbarco di un barcone sulle nostre coste, che vincendo le tempeste e il mare in burrasca, approda perché guidato dalla luce di un faro, luce di speranza e di salvezza per una vita migliore; ma chi potrà guidare oggi, nell’era della globalizzazione, l’uomo?

L’unico che può tracciare la rotta della nostra vita e indicarci la strada della salvezza è Cristo, e non i tanti venditori di fumo di turno che promettono, promettono e non mantengono, siamo certi che Lui non ci tradirà mai.

Ci siamo chiesti: e se oggi in uno di quei barconi ci fosse il figlio di Dio, troverebbe ospitalità o sarebbe costretto oggi come allora a vagare per i vari ostelli o locande?, e dove nascerebbe? Forse in un giaciglio di fortuna che i genitori preparerebbero per lui tra resti di tronchi o pezzi di navi naufragate.

Ma Cristo vuole nascere nel nostro cuore, vuole il calore delle nostre famiglie, che nonostante le difficoltà e i disagi, sanno insegnare ai figli quei valori di fratellanza e di solidarietà che ci permettono di sognare un mondo dove possa regnare la giustizia e la pace. . . proprio come lo ha pensato Dio.

Allora cari fratelli e sorelle mettiamoci in cammino e vi auguro, come i pastori di trovare Cristo perché con Lui e con il suo sostegno i problemi a volte insormontabili diventano meno gravosi.
A Maria che con la sua umiltà ci insegna l’atteggiamento giusto per trovare Dio affidiamo la nostra comunità, gli ammalati, i giovani, le famiglie affinché il suo sguardo materno non si stacchi mai da noi.
Buon e Santo Natale

Vostro fratello in Cristo
sac. Fulvio D’Angelo



 

Segreteria

Messaggio di Natale di Papa Francesco

“Il Natale di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po’ di silenzio per ascoltare la voce dell’ Amore.

Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima. L’ albero di natale sei tu quando resisti vigoroso ai venti e alle difficoltà della vita. Gli addobbi di natale sei tu quando le tue virtù sono i colori che adornano la tua vita. La campana di natale sei tu quando chiami, congreghi e cerchi di unire.

Sei anche luce di natale quando illumini con la tua vita il cammino degli altri con la bontà la pazienza l’ allegria e la generosità. Gli angeli di natale sei tu quando canti al mondo un messaggio di pace di giustizia e di amore. La stella di natale sei tu quando conduci qualcuno all’ incontro con il Signore. Sei anche i re magi quando dai il meglio che hai senza tenere conto a chi lo dai. La musica di natale sei tu quando conquisti l’ armonia dentro di te. Il regalo di natale sei tu quando sei un vero amico e fratello di tutti gli esseri umani.

Gli auguri di Natale sei tu quando perdoni e ristabilisci la pace anche quando soffri. Il cenone di Natale sei tu quando sazi di pane e di speranza il povero che ti sta di fianco.

Tu sei la notte di Natale quando umile e cosciente ricevi nel silenzio della notte il Salvatore del mondo senza rumori ne grandi celebrazioni; tu sei sorriso di confidenza e tenerezza nella pace interiore di un natale perenne che stabilisce il regno dentro di te.

Un buon natale a tutti coloro che assomigliano al natale.”


La Segreteria, è aperta il Lunedì e Venerdì

dalle ore 17.00 alle ore 18.30

Tel. 3311029787

 

Nuovo Complesso Parrocchiale

Il lavoro quotidiano, faticoso e silenzioso, di operai che con professionalità operano per realizzare il nuovo Complesso parrocchiale ci permette di vedere concretizzato, giorno dopo giorno,  quel  sogno che da più di 25 anni aspettiamo.

“Per noi, questa nuova chiesa significherà un luogo unificato dove poterci incontrare e crescere nella comunione e uno spazio di preghiera più raccolto e custodito nel silenzio, che ci aiuti a fare esperienza del Mistero di Dio. Sogniamo che la nostra chiesa sia una comunità viva nella città, a servizio delle persone: dai più piccoli agli anziani e ai più bisognosi; sogniamo che la nostra chiesa sia una casa aperta e in dialogo con ogni uomo, sogniamo che la nostra chiesa sia un luogo di testimonianza, nel quotidiano, di vita evangelica attorno a Gesù Cristo, pietra angolare e fondamento del nostro stare insieme. Con gioia ci impegniamo e invitiamo tutti a condividere la costruzione di questo sogno.”

 
Sondaggi
Sito Web Parrocchiale
 
Tot. visite contenuti : 54099
 1 visitatore online
Eventi
Chiesa Nuova