Home La Parrocchia Movimenti

I Movimenti

E' presente in Parrocchia il movimento dei Focolari

Nella nostra parrocchia è presente il movimento parrocchiale che è una diramazione del movimento dei Focolari fondato da Chiara Lubich nel 1949 a Trento, del quale condivide la natura, lo spirito e il fine. Infatti il movimento parrocchiale si propone di cooperare alla realizzazione del testamento di Gesù "Che tutti siano una sola cosa"(Gv 17,21), fine a cui tende la spiritualità dei Focolari, perché l’unità vissuta tra i membri possa animare la parrocchia affinchè diventi sempre più "casa e scuola di comunione".
Gli appartenenti a tale realtà prestano il loro servizio in parrocchia inseriti nei vari ambiti pastorali (catechesi, liturgia, caritas ecc.) cercando di suscitare rapporti di comunione fraterna fra tutti.
Tra i vari momenti di incontro, quello principale è sicuramente l’incontro della "Parola di vita" che viene offerto a tutta la comunità parrocchiale ogni prima domenica del mese.
La Parola di vita è tratta dalla liturgia del mese, è commentata da Chiara Lubich e raggiunge 14 milioni di persone in tutto il mondo attraverso stampa, radio, televisione ed internet.
Chiara in questo modo ci aiuta a cogliere che anche soffermandosi su una piccola frase del vangelo, dataci mese per mese, lo si può vivere interamente.
È quello che tanti tra noi sperimentano, quando nell’incontro comunicano le loro esperienze di vita vissuta alla luce della Parola evidenziata per quel mese, impegnandosi poi a vivere quella proposta per il mese successivo.
L’incontro della "Parola di vita" risulta essere un momento gradevole, allietato dalla partecipazione di adulti, giovani e ragazzi; questi ultimi, in particolare, si adoperano con canti, giochi e balli, contribuendo a far sentire a tutti il clima di famiglia.

Perciò vi aspettiamo, se siete contenti, ogni prima domenica del mese alle 18.00 in parrocchia.
Se volete contattarci: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure vieni in parrocchia e chiedi di Lella e Luigi Maiese oppure di Carmela Amoroso,Emma Piscopo o Livia Buglione.